LA TRATTORIA TROMBETTA

Una cucina ‘immediata’, un menù “pulito” a partire dai nomi dei piatti, un rapporto quotidiano con produttori selezionati, una materia prima autentica ancorata alla ciclicità della natura, un’elaborazione culinaria attenta all’estrazione pura del gusto, per regalare ai commensali un momento stimolante e appagante ancorata alla qualità del tempo.


Questi i tratti distintivi della filosofia della Trattoria Trombetta guidata dallo Chef Giancarlo Morelli che curerà tutti gli aspetti, dal design fino alla formazione della brigata e alla ricerca degli ingredienti.

interno
FTfoto | www.ftfoto.it

Il mood della Trattoria Trombetta si gioca su uno spiccato contrasto tra lo stile contemporaneo e la memoria della trattoria, dove la semplicità dei materiali si sposa con elementi preziosi. La semplicità del progetto elegge il bianco e nero quale linguaggio cromatico per pareti e arredi. All’ingresso la “zona convivialità” viene sviluppata su una duplice piano. Quello della condivisione fra amici che si traduce in un maestoso tavolo ovale e quello del rapporto con i cuochi a creare una relazione immediata tra saper fare e saper gustare. Un ampio bancone con cucina a vista coinvolge i commensali facendogli vivere e seguire in diretta l’evoluzione dei piatti.

A un’ampia sala principale fa da controcanto una saletta intima e avvolgente affacciata alla vita del locale, eredità dell’architettura del palazzo ottocentesco all’interno del quale trova posto la nuova Trattoria Trombetta.

IL NOSTRO
MENU